ADDIO CAPITANO!
I MATIA BAZAR PIANGONO LA SCOMPARSA DI GIANCARLO GOLZI

Ciao Giancarlo

Giancarlo Golzi era il “Capitano” dei Matia Bazar, uno dei membri fondatori e l’unico a non aver mai abbandonato il gruppo dal 1975 ad oggi (proprio quest’anno ricorrevano i 40 anni della nascita della formazione ligure).

Il suo drumming e il suo stile erano unici, così come la sua eleganza e la sua educazione, che ne facevano un artista e una persona speciale, stimata, un vero gentiluomo, ricordato in queste ore da tutta la musica italiana.

Batterista e autore di molti dei successi dei Matia Bazar (“Vacanze Romane”, “Brivido caldo”,”Messaggio d’amore” e “Questa nostra grande storia d’amore”) Giancarlo aveva saputo in tutti questi anni portare avanti con grande maestria e personalità il progetto del gruppo, superando i momenti di crisi e i vari avvicendamenti all’interno.

L’altro suo grande amore era la band progressive rock Museo Rosenbach, con cui aveva iniziato la sua carriera continuando ancora un anno fa a realizzare dischi e concerti nel mondo.

Oggi gli altri membri dei Matia Bazar – Piero Cassano, Silvia Mezzanotte e Fabio Perversi – piangono la sua scomparsa, si chiudono in un comprensibile riserbo, e annunciano la cancellazione del tour estivo in corso.

I funerali saranno celebrati domani, 14 agosto alle 15.30 nella Chiesa di Terrasanta a Bordighera.